Archivi tag: indignati

La ricaduta

Mi hai mai visto ad un corteo contro/a favore dell’aborto? Mi hai mai visto “indignarmi” pro/contro l’uso delle cellule staminali? Per forza! Non ne so un cazzo, e il minimo che posso fare e starmi zitto. Lasciare che parlino coloro che sanno, anche perchè 90 su 100 sono quelli a cui il dibattito interessa davvero. Ed è per questo che io rivendico il diritto di protestare contro chi davvero merita di essere protestato, per i casini che stanno succedendo. Ma finchè gli indignados saranno lì alla ribalta dovrò stare zitto, per non rischiare di essere confuso con loro, che di finanza, ahimè, non se sanno nulla. Per usare un eufemismo.

Se pensi ci sia una soluzione, sei parte del problema. That’s my motto.

D. Manieri

Annunci

Indignati di cippalippa

E’ passato solo qualche giorno e del 15 ottobre e della #globalrevolution gia’ se ne parla di meno. Oppure se ne parla con il rigurgito smemorato con cui ormai parliamo di Fukushima: sta li’, si stanno muovendo, qualcosa accadra’, Estiqaatsi.

E’ ormai lapalissiana e senza bisogno di commento la mancanza di un piano strategico, un progetto propositivo che vada oltre uno striscione di stoffa e che mi garantisca almeno il sogno di un’opportunita’ di giocare la mia partita di ventenne in questo sporco piccolo mondo. Niente. Spero di sentire interviste di gente incazzata, pronta davvero a tutto per i propri diritti! Accendo la tv e ascolto il giornalista domandare: “Perche’ siete qui in piazza, cosa volete? Contro chi siete?” Continua a leggere

Responsabilita’

Indignati italiani: “E’ colpa vostra!”

Intellettuali italiani: “Tocca a te!”

Responsabili italiani: “Ci pensa lui!”

Er Pelliccia: “Non sono stato io!”

Futuro italiano: “Tocca a me?”

IV*